Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Gio25042024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Primo Piano Comunicato stampa ENS progetto GOOGLEGLASS4LIS

Comunicato stampa ENS progetto GOOGLEGLASS4LIS

Google Glass_Explorer_Edition

L’Ente Nazionale Sordi, l’associazione che per legge tutela e rappresenta i sordi in Italia oltre ad essere l’associazione maggiormente rappresentativa degli stessi, è esterrefatto dalla presa di posizione, polemica e pretestuosa, di una associazione circa il progetto GOOGLEGLASS4LIS, progetto pilota attraverso il quale il Museo Egizio di Torino sarà pienamente accessibile anche ai sordi grazie alla tecnologia Google Glass. Che la stragrande maggioranza della popolazione sorda italiana utilizzi la LIS per comunicare è un fatto ed è un dato difficilmente oppugnabile, anzi è inoppugnabile! L’italiano è certamente la lingua anche delle persone sorde, ma essendo una lingua verbale essa non consente loro un accesso paritario alla comunicazione, e quindi la piena integrazione nella società; in Italia, come nel resto del Mondo, si è sviluppata nel corso del tempo la Lingua dei Segni che consente ai sordi pari opportunità e reale inserimento sociale. La Lingua dei Segni ha una propria grammatica e delle proprie regole e si affianca all’italiano o ad altre lingue nazionali, non le sostituisce, tant’è che le Nazioni Unite con la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità (New York il 30 marzo 2007) ratificata dall’Italia con L. 3 marzo 2009, n. 18 ma di fatto non applicata, hanno stimolato gli Stati a riconoscere le Lingue dei Segni utilizzate dalle persone sorde, motivo per cui i sordi chiedono, da anni, che anche in Italia sia riconosciuta la Lingua Italiana dei Segni. La Lingua dei Segni è riconosciuta, a livello costituzionale o con legislazione specifica, ed è realtà in paesi come Austria, Gran Bretagna, Spagna, Grecia, Portogallo, Finlandia, Francia, Danimarca, Islanda, Ecuador, Nuova Zelanda, Sud Africa, Zimbabwe per un totale di circa 50 Paesi nel mondo, l’Italia purtroppo è rimasta indietro anche su questo tema. Che la LIS discrimini i sordi è una curiosa teoria di coloro che non vivono la sordità in prima persona, sebbene anche costoro vivano il dolore e il disagio della disabilità sensoriale, essi la vivono solo di riflesso e non sulla propria pelle. A coloro che sostengono che la LIS discrimini le persone sorde rivolgiamo una domanda: ma voi ve li immaginate i rappresentanti di tutti i Paesi del mondo che siedono all’O.N.U. che decidono “a tavolino” di discriminare i sordi del mondo dando un impulso per il riconoscimento delle Lingue dei Segni? (Sic!) La verità è che dietro la volontà di non riconoscere, ostacolare e impedire la diffusione della LIS si annidano l’ignoranza e le paure di coloro che hanno difficoltà ad accettare la disabilità. Per sgombrare il campo da ogni dubbio l’Ente Nazionale Sordi sostiene il diritto all’autodeterminazione e alla libertà di scelta da parte delle persone sorde di ogni modalità di comunicazione, lingua, percorso educativo e (ri)abilitativo LIS, metodo oralista, bilinguismo, protesizzazione, impianto cocleare: l’importante è che a ognuna di queste risorse sia riconosciuta pari dignità e fruibilità. Per queste ragioni l’E.N.S., assicurando il pieno sostegno al progetto, ringrazia ancora una volta il Museo Egizio di Torino, Google, il Politecnico e l’Università di Torino, Rokivo Inc., Vidiemme Consulting e tutti i partner istituzionali e privati che hanno promosso il progetto GOOGLEGLASS4LIS e investito sulla sperimentazione di nuove tecnologie che contribuiscono all’integrazione sociale delle persone sorde e al fattivo abbattimento delle barriere della comunicazione.

Rassegna stampa progetto GOOGLEGLASS4LIS del 12/11/2013
In allegato
LA STAMPA – Prima pagina nazionale
LA STAMPA – Pag 23 cronaca nazionale
LA STAMPA – Pag. 43 Prima pagina Torino
LA STAMPA – Pag 63 Cronaca Torino
CRONACA QUI Torino
GAZZETTA DELLO SPORT
METRO TORINO Pag 6
CORRIERE ADRIATICO
IL GIORNALE DEL PIEMONTE
LA REPUBBLICA – Ed. Torino
QUOTIDIANO NAZIONALE pagine nazionali (Il Giorno, La Nazione, Il Resto del Carlino)

Lancio AnsaMed in inglese e italiano
http://www.ansamed.info/ansamed/en/news/sections/culture/2013/11/12/Turin-Egyptian-Museum-Ramses-II-uses-sign-language_9606088.html
http://www.ansamed.it/ansamed/it/notizie/rubriche/cultura/2013/11/12/Musei-Egizio-Torino-Ramses-II-parla-lingua-segni_9605406.html

Homepage AnsaMed (terza notizia) in inglese e italiano
http://www.ansamed.it/ansamed/en/
http://www.ansamed.it/ansamed/it/

Altre notizie da estero
http://www.20minutes.fr/societe/diaporama-78-photo-752075-24-heures-images
http://www.afr.com/p/technology/google_glass_gains_music_search_A6fSeF9Q73hVSA9CitZURP

Fotonotizie Associated Press
http://www.apimages.com/metadata/Index/Italy-Google-Glasses-Application/d81ce07e78804c06bdcd32bc723b3c75/1/0
http://www.apimages.com/metadata/Index/Italy-Google-Glasses-Application/82f44d7e42df479a8ad99cf7949ff2d1/2/0