Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Dom19052024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Tecnologia Il 18 aprile si è svolto a Bologna il convegno intitolato “Tecnologie per la Sordità”

Il 18 aprile si è svolto a Bologna il convegno intitolato “Tecnologie per la Sordità”

IMG 6342
IMG 6346

Bologna – Il 18 aprile si è svolto presso l’Hotel Carlton il convegno intitolato “Tecnologie per la Sordità” organizzato dal Prof. Sandro Burdo e segreteria scientifica dott.ssa Lara Dalla Costa. L’evento era finalizzato a fornire un aggiornamento sulle più recenti tecnologie di protesizzazione e impianto ed ha compreso una tavola rotonda presenti diverse associazioni, cui è stato presente l’ENS, invitato al convegno in tale sessione.

Per la Sede Centrale ENS erano presenti in sala il Presidente Nazionale Giuseppe Petrucci, l’Avv. Costanzo Del Vecchio e il dott. Amir Zuccalà, per il territorio il Presidente del Consiglio Regionale ENS Emilia Romagna Giuseppe Varricchio e il Presidente della Sezione Provinciale di Bologna Rita Gamberi.

La mattina si è articolata, con la moderazione del dott. Andrea Franzetti (Milano), con le seguenti relazioni:

9.30-9.50 Le protesi acustiche (Diego Di Lisi, Torino)

9.50-10.10 Le protesi impiantabili (Stefano Berrettini, Pisa)

10.10-10.30 Gli impianti cocleari (Sergio Razza, Varese)

10.30-10.50 Impianti del tronco (Abdel Taibah, Piacenza)

È seguita poi una tavola rotonda sul mondo delle protesi acustiche moderata dal dott. Domenico Cuda (Piacenza) e la tavola rotonda presenti ENS, FIADDA, AILS, ALFA, AGUAV e ASI. In questa sessione il dott. Burdo ha posto alcuni quesiti chiedendo dei brevi flash di risposta, quesiti che hanno riguardato questioni varie, dai margini di miglioramento della L. 381/70 in merito ai limiti di età alla composizione e specializzazione  dei Centri di Audiologia, dai parametri dei decibel di riferimento per l’accertamento della sordità a problematiche inerenti l’applicazione della L. 68/99.

L’ENS ha dato la propria adesione alla partecipazione ritenendo, come di consueto, doveroso non sottrarsi ad alcun confronto che riguardi tematiche che riguardano i diversi aspetti della vita delle persone sorde, anche per ribadire la propria posizione su temi importanti e tutelare i diritti della categoria..

I lavori hanno dato buoni spunti di discussione, senz’altro da approfondire in quanto concentrati in poco tempo, e soprattutto una ricca panoramica delle recenti linee di sviluppo in campo protesico, caratterizzate da una sempre maggiore miniaturizzazione, digitalizzazione e interfaccia con smartphone e altri dispostivi tecnologici facenti parte della nostra vita quotidiana.

Amir Zuccalà – Sede Centrale ENS