Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Mar27022024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Notice
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery PRO plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/immagini/2014/11/20nov-manifestazione

Grande manifestazione "Obiettivo LIS"

DSC 0693

Roma 20 Novembre - La grande manifestazione con oltre 7.000 persone sorde e udenti per la mobilitazione "Obiettivo LIS" provenienti da tutte le città italiane ha preso il via questa mattina alle ore 11 da Piazza della Repubblica e proseguito la sua marcia per niente silenziosa in via Cavour e via dei Fori Imperiali per terminare in Piazza S.S. Apostoli. Bambini, giovani, anziani, cittadini con altre disabilità, sordi e sordociechi, studenti di Lingua dei Segni e tutti quelli che hanno a cuore la piena partecipazione sociale sono scesi in piazza per chiedere uniti il riconoscimento immediato della Lingua dei Segni Italiana.

Numerose le autorità che stanno ora intervenendo sul palco allestito a Piazza SS. Apostoli, i cui contributi vengono tradotto in simultanea in LIS e replicati da interpreti in tutta la piazza per consentire la piena accessibilità. Dopo un lungo intervento del Presidente Nazionale Giuseppe Petrucci che ha ribadito l'urgenza di dare piena dignità di cittadini ai sordi e sordociechi italiani,  hanno portato il proprio contributo, pieno supporto e testimonianza tra gli altri l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Roma Sveva Belviso, che ha assicurato l'impegno sin da subito del Comune di Roma perché diventi vetrina del riconoscimento LIS e di Consigli Comunali accessibili tramite servizi di interpretariato. 

L’Europarlamentare sorda Helga Stevens che ha spronato la classe politica italiana ad adeguarsi alle risoluzioni europee ed attuare la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, concetto ribadito dal Vice Presidente dell'European Union of the Deaf Humberto Insolera, federazione di tutte le Associazioni dei Sordi in Europa. Roberto Romeo, Presidente dell’Anglat  intervenuto a nome della Federazione tra le Associazioni Nazionali dei Disabili (FAND), ha testimoniato la vicinanza nella battaglia politica di tutte le Associazioni storiche di Persone con Disabilità in una lotta fondamentale per i diritti civili. Marco Ciorba, Consigliere Comunale è intervenuto in rappresentanza del Sindaco di Viterbo per testimoniare le iniziative concrete che l’amministrazione comunale sta attuando a sostegno della lingua dei segni. Preme sottolineare che tutti hanno altresì partecipato all’intero corteo, dall’inizio alla fine, con le migliaia di persone sorde e udenti intervenute.

Sono intervenuti poi sul palco l'ex Ministro alla Famiglia On. Antonio Guidi che ha ribadito, con una commovente testimonianza,  l'importanza di questa giornata, in cui cittadini non chiedono aumenti di pensione sociale o indennità ma il riconoscimento di una lingua e del diritto all'inclusione sociale.

DSC 0675Pino Gargano, sordocieco, è intervenuto per portare la testimonianza delle persone sordocieche e della Lega del Filo d'Oro e la necessità di tutelare fortemente la LIS in tutte le sue varianti, compresa la LIS tattile, strumento di vita, relazione e comunicazione fondamentale per cittadini che hanno una disabilità specifica come la sordocecità. Mentre scriviamo stanno proseguendo gli interventi con il Presidente del Comitato Giovani Sordi Italiani, Teodoro Pisciottani, che ha ribadito l'importanza di garantire pieni diritti sociali e sostenere i giovani in tutti gli ambiti della vita quotidiana, del Segretario Nazionale Dott. Costanzo Del Vecchio e dei dirigenti dell'ENS.

Il Segretario Del Vecchio ha ringraziato tutti i presenti con calore, ringraziato il personale della Sede Centrale, gli interpreti presenti numerosi e che hanno assicurato piena accessibilità all'evento, e ha elencato i numerosi esponenti politici che in questi giorni di mobilitazione si sono recati per dare il loro supporto al presidio dell'ENS di fronte Montecitorio e alle numerose associazioni che hanno espresso il loro supporto alla battaglia da tutte le parti d'Italia. 

64c3a94f59dee6cd54f773f8ad387678Il Consigliere Direttivo Giuseppe Corsini, che ha coordinato il Comitato Obiettivo LIS, ha ringraziato tutti i componenti del Comitato che si è prodigato con sacrificio ed energia da tutte le regioni per garantire lo svolgimento della manifestazione di oggi, ringraziato tutti i dirigenti e soci dell'ENS per il supporto dato ogni giorno alle persone sorde e invitato i presenti ad abbandonare ogni eventuale divisione per il bene supremo dell'unità.

Grande commozione quando sul palco è salita una bambina sorda che, tra gli applausi della piazza, in LIS ha espresso la sua volontà di entrare in Parlamento da grande per lottare per i sordi e per il dirittto alla comunicazione.

Su queste pagine daremo ulteriori aggiornamenti e link alle numerose agenzie di stampa, articoli di quotidiani, blog e siti web, nonchè rassegne video e fotografiche.  

{gallery}immagini/2014/11/20nov-manifestazione{/gallery}