Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Sab13072024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Primo Piano Accessibilità e beni culturali: un successo il convegno del 21 febbraio a Roma

Accessibilità e beni culturali: un successo il convegno del 21 febbraio a Roma

con 21febb

Un grande successo, con l’apertura dei lavori alla presenza del Ministro per i beni e le attività culturali prof. Lorenzo Ornaghi, il convegno organizzato dall’ENS presso il Salone del Consiglio Nazionale del Ministero per i beni e le attività culturali, Beni Culturali per il bene delle persone sorde, in collaborazione con la Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio culturale, e l'Istituto Statale per Sordi di Roma. Il Direttore Generale per la Valorizzazione Anna Maria Buzzi ha manifestato il pieno appoggio alle iniziative volte a favorire una crescente fruizione del patrimonio culturale da parte delle persone sorde, avanzando la proposta al presidente dell’Ente Nazionale Sordi, Giuseppe Petrucci, di individuare tre strutture museali, una al Nord, una al Centro ed una al Sud Italia che, come Amministrazione, si provvederà a dotare, pur con ridotte risorse economiche, delle attrezzature e dei servizi necessari per una piena fruizione del pubblico, anche di quello con disabilità sensoriale.

Petrucci ha ribadito l'importanza di trovare percorsi comuni e operativi per rendere accessibile sempre più il nostro patrimonio alle persone sorde mentre il Professor Ivano Spano dell'ISSR ha testimoniato l'impegno dell'Istituto in tal senso e i progetti avviati per favorire l'accessibilità in tutti gli ambiti. Il convegno è entrato nel vivo dei contenuti con l'intervento dell'ospite francese Olivier Fidalgo che ha illustrato modalità di lavoro e buone prassi adottate presso l'Universcience a Parigi, con un intervento denso di spunti teorici e modelli operativi percorribili anche in Italia.

La relazione di Maria Grazia Bellisario dirigente del Servizio architettura e arte contemporanee presso la Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee ha raccontato le iniziative portate avanti dalla Direzione e in particolar modo il bando “Apriti Sesamo” sviluppato anche con la collaborazione della Sede Centrale ENS (video in LIS e testo del bando: HYPERLINK "http://www.bandi.pabaac.beniculturali.it/bandi/apriti-sesamo).

Patrizia De Socio della Direzione Generale Ordinamenti Scolastici – MIUR, grande sostenitrice di questo convegno e di una progettazione comune, ha invitato la platea a riflettere su come divenire “buoni lanciatori di freccette” per sensibilizzare sempre più l'opinione pubblica e le Istituzioni nel creare percorsi di accessibilità, con particolare attenzione all'adozione di modelli didattici vincenti.

Giulia Peracchio e Raffaela Tomassetti si sono soffermate sull'analisi del ruolo e potenzialità occupazionali della guida turistica sorda, nonché sulla specificità del suo percorso formativo, partendo dall'esperienza in corso presso i Musei Vaticani a Roma.

Carlo di Biase, educatore e membro dell'Osservatorio sull’Accessibilità ENS ha illustrato i risultati di progetti e iniziative dedicati all'accessibilità, raccontando esperienze e presentando modelli legati in particolare all'utilizzo delle nuove tecnologie e applicazioni multimediali.

Gabriele Caia e Lisa Danese, dell'Università Ca’ Foscari di Venezia e della spin-off Veasyt, hanno illustrato altre soluzioni digitali dedicate al turismo accessibile e le iniziative della Ca' Foscari in tal senso, unitamente allo sviluppo di modelli di buone prassi.

Francesca Di Meo ha fornito un resoconto delle attività realizzate dalla Mediavisuale dell'Istituto Statale per Sordi di Roma, fornendo un focus sulle modalità di lavoro dei team coinvolti nelle attività, delle criticità incontrate e delle strategie adottate per superarle.

Consuelo Agnesi, architetto e membro dell'Osservatorio ENS ha fornito una panoramica delle diverse implicazioni connesse al concetto di accessibilità di un ambiente – dall'illuminazione alla concezione degli spazi e alle norme di sicurezza.

Alessandra Serges della Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" ha raccontato il progetto “Al Museo con... patrimoni narrati per musei accoglienti” in corso di realizzazione presso il Pigorini con la collaborazione della Sezione Provinciale ENS di Roma, rilevando l'importanza di mantenere il focus sul concetto di progettazione integrata.

Questo, che va di pari passo con il concetto di Universal Design, più volte richiamato dai diversi relatori, è il filo conduttore che sta orientando la progettazione accessibile non solo nel campo della sordità ma di tutte le disabilità, con l'obiettivo di progettare ambienti, prodotti e funzioni che siano fruibili “universalmente” da tutti.

Ha chiuso i lavori il Consigliere Direttivo ENS Giuseppe Corsini, responsabile dell'Area Multimedia, che ha posto l'attenzione sulle enormi potenzialità, anche in termini di costi, che hanno le nuove tecnologie – ad es. applicazioni multimediali per tablet e smartphone – nel facilitare la creazione di percorsi di accessibilità al patrimonio culturale per le persone sorde. Corsini ha ringraziato i moderatori Valentina Foa e Amir Zuccalà, del'Osservatorio ENS, che hanno condotto il convegno e tutti i partner coinvolti (MiBAC, ISSR, Kiasso, Culturabile, Coop. Crei) rimarcando la necessità di considerare questo momento come punto di partenza per la creazione di un tavolo di lavoro dedicato alla definizione di linee guida operative da elaborare in stretta cooperazione con il Ministero per i beni e le attività culturali, per una sempre maggior diffusione e standardizzazione dei servizi disponibili su tutto il territorio nazionale. 
Saranno inoltre resi disponibili gli atti del convegno, di cui si darà notizia non appena pronti.

Nel pomeriggio sono seguite due visite guidate in LIS: "Alla scoperta della Roma antica", a cura dell'Associazione Kiasso con la guida Giulia Peracchio e "I Musei Capitolini" con Carlo di Biase.

Comunicato stampa del Ministero per i beni e le attività culturali, Dg. Val.: HYPERLINK http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1506591680.html