Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Sab13072024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Primo Piano Il 6 marzo a Roma si è svolto un incontro fra il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e le Associazioni dei Disabili

Il 6 marzo a Roma si è svolto un incontro fra il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e le Associazioni dei Disabili

fs-italia

Per l'Ente Nazionale Sordi era presente il Consigliere Direttivo ENS, Responsabile Area Multimedia, Cav. Giuseppe Corsini, il quale ha richiamato l'attenzione dei presenti sulle molteplici difficoltà che ancora vivono le persone sorde nell'usufruire dei servizi ferroviari, sia a terra che a bordo treno, e sulla necessità di approntare indispensabili migliorie che rendano le stazioni realmente accessibili ai sordi. Tra gli accorgimenti da adottare: adeguate segnalazioni luminose, formazione di personale in grado di comunicare in LIS, adozione su tutto il materiale informativo del logo internazione della sordità, creazione di specifiche applicazioni affinché i viaggiatori sordi possano ricevere in tempo reale, sui propri dispositivi mobili, le comunicazioni al pubblico.

Con riferimento all'annuncio di attivazione del nuovo Numero Verde per i servizi di assistenza - più volte congiuntamente richiesto dalle Associazioni di Disabili - il Cav. Corsini ha chiesto la possibilità di collegare il centralino preposto all'assistenza al pubblico udente con il Servizio Comunica ENS, in modo di consentire anche ai viaggiatori sordi di usufruire di assistenza telefonica in caso di necessità.

La richiesta ha incontrato l'immediata disponibilità del Gruppo Ferrovie dello Stato; sarà cura della Sede Centrale ENS fornire adeguata informativa non appena tale possibilità sarà effettivamente attiva.

Questi i punti all'ordine del giorno:
•Consuntivo attività di assistenza PRM per il 2012
• Attivazione nuovo Numero Verde per i servizi di assistenza
• Servizio sperimentale on line “RFI risponde”
• Ampliamento del circuito di assistenza per le Persone a Ridotta Mobilità
• Comunicazione dei risultati dell’indagine di customer satisfaction sul servizio delle Sale Blu
•Trattamento dati dei viaggiatori con il sistema ReteBlu.

Un'iniziativa dell'Ente Nazionale Sordi, un ulteriore segnale di sensibilità da parte del Gruppo Ferrovie dello Stato, un piccolo passo in più verso una reale integrazione!