Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Dom14042024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Primo Piano Chiarimenti su riconoscimento automatico situazione gravita’ sordi

Chiarimenti su riconoscimento automatico situazione gravita’ sordi

inps

Nell'Edizione del TG1 RAI delle ore 8 del 25 aprile 2012, verso il minuto 20 del notiziario medesimo, il giornalista in video ha dato la notizia "grazie ad una nuova Circolare INPS, il riconoscimento della situazione di gravità per le persone sorde e down avverrà in automatico".

DOBBIAMO PURTROPPO SMENTIRE CATEGORICAMENTE LA NOTIZIA, IN QUANTO NON CONFERMATA DALL'INPS STESSO. La Sede Centrale ENS, che opera in costante sinergia e collaborazione con le Direzioni Generali INPS, e che aveva provveduto immediatamente ad assumere tutte le informazioni sulla notizia data dal TG1, in data odierna 2 maggio 2012, ha ricevuto dall' Ufficio Stampa INPS, la comunicazione ufficiale: "dopo un attento riscontro presso le direzioni centrali interessate, confermiamo che non esiste una nuova circolare Inps relativa al riconoscimento in automatico della condizione di gravità per le persone sorde e per quelle affette da sindrome di Down, senza la necessità di una decisione da parte della commissione medica".

Pertanto, l'unica Direttiva impartita dall'INPS in merito al riconoscimento della situazione di gravità (art. 3 comma 3 Legge 104/1992) per le persone riconosciute sorde ai sensi della Legge 381/1970 è e rimane la Direttiva della Commissione Medica Superiore INPS (Prof. Massimo Piccioni) del 13 ottobre 2011. L'ENS quindi continuerà la sua lotta affinchè anche il riconoscimento della gravità possa diventare un diritto per tutti i Sordi d'Italia.

La notizia del TG1 ha provocato confusione, false aspettative ed ora una grande delusione: si raccomanda quindi a tutti i Dirigenti e Soci ENS di attenersi esclusivamente alle notizie ufficiali pubblicate sul sito dell'ENS o trasmesse con Circolari della Sede Centrale alle Sezioni Provinciali e Consigli Regionali. L'ENS invita i propri iscritti, sostenitori e simpatizzanti a non dare credito a quanti si attribuiscono meriti e risultati inesistenti con comunicati sui social networks e senza avere titolo a rappresentare i Sordi Italiani.