Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Dom14042024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Primo Piano In arrivo dall'Inps la busta arancione

In arrivo dall'Inps la busta arancione

busta-arancione

Il Presidente dell'INPS, Antonio Mastrapasqua (nella foto), intervenuto al convegno di apertura della Giornata nazionale della previdenza in corso fino a sabato 12 maggio a Milano, ha annunciato che la tanto attesa BUSTA ARANCIONE arriverà finalmente ai lavoratori italiani iscritti all'Inps.

Cos'è la busta arancione? Nel dettaglio, la busta arancione non è altro che una comunicazione annuale da parte dell'Inps a tutti gli iscritti, con le stime della loro posizione individuale, ovvero lo stato del conto corrente previdenziale, le proiezioni sui tempi di maturazione dei requisiti per il pensionamento e il valore economico dell'assegno cioè l'importo della futura pensione. La fase sperimentale della busta arancione, avviata lo scorso autunno, ha riguardato 100 mila lavoratori italiani. Nel decreto "Salva Italia", approvato nei mesi scorsi dal governo, è presente un punto che riguarda proprio l'informazione previdenziale. In base alla nuova normativa, i lavoratori italiani riceveranno ogni anno una comunicazione dal proprio ente pensionistico sulla loro posizione previdenziale, anche per facilitare il calcolo sulle prestazioni future e sull'opportunità di procedere ad altri tipi di accantonamenti. La nuova norma non chiarisce però esattamente quali saranno le informazioni contenute nella busta arancione italiana. Il provvedimento sull'informazione relativa alle proprie pensioni future è descritto al comma 29 dell'articolo 24 del testo della manovra finanziaria che afferma: "Il ministero del Lavoro e della Politiche Sociali elabora annualmente, unitamente agli enti gestori di forme di previdenza obbligatoria, un programma coordinato di iniziative di informazione e di educazione previdenziale".