Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Gio18082022

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
Ritorna Sei qui: Home Canali Tematici Tempo libero Casa del Cinema, Istituto Luce ed ENS per un cinema accessibile

Casa del Cinema, Istituto Luce ed ENS per un cinema accessibile

Casa-del-Cinema-a-Villa-Borghese

Roma – Casa del Cinema. Si è svolta oggi alle ore 11.00 la conferenza stampa di presentazione di una nuova iniziativa promossa dalla Casa del Cinema, Istituto Luce – Cinecittà ed ENS, volta ad avvicinare le persone sorde al cinema contemporaneo. Alla presenza del Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci, del Presidente e AD Istituto Luce-Cinecittà Roberto Cicutto e del Direttore Casa del Cinema Giorgio Gosetti sono stati illustrati gli obiettivi del progetto, un programma di cinema italiano dedicato alle persone sorde.

Per la prima volta in Italia, una rassegna di film contemporanei per abbattere una barriera di fruizione del cinema che verrà inaugurata domenica 24 gennaio con la proiezione del film

Per quattro domeniche le persone sorde potranno avere completo accesso alla programmazione di alcuni tra i film attualmente promossi a livello internazionale e provenienti dai più prestigiosi festival, con la partecipazione inoltre di relativi autori, attori e tecnici. I film selezionati su indicazione dell’ENS, saranno sottotitolati e sarà disponibile il servizio di interpretariato LIS per un incontro preliminare alla proiezione.

Rassegna stampa:

TGR Lazio (cliccare su edizione del 20/01 delle 19.30, minuto 16’)
http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/basic/PublishingBlock-5c4b55ab-ed8f-47b8-a641-ecdda0eede04-archivio.html#

http://www.redattoresociale.it/Annunci/Dettaglio/498306/Il-nuovo-cinema-italiano-si-rende-accessibile-ai-sordi

http://www.cinemaitaliano.info/news/34113/cinema-senza-barriere-la-rassegna-di-cinema.html

http://www.dailycases.it/alla-casa-del-cinema-un-programma-per-chi-non-sente-i-film/

ANSA:

Disabili: al via primo programma cinema italiano per sordi

Alla Casa del Cinema a Roma, iniziativa Istituto Luce-Ente sordi

ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Un programma di cinema italiano dedicato alle persone sorde: è l'iniziativa dell'Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con l'Ente nazionale sordi (Ens) di Roma, che prenderà il via domenica 24 gennaio, alla Casa del Cinema a Roma. Per quattro domeniche il nuovo cinema italiano si renderà accessibile alle persone sorde, con la partecipazione di autori, attori e tecnici. I film, selezionati su indicazione dell'Ens, saranno sottotitolati e sarà disponibile il servizio di interpretariato in Lingua dei segni. Il primo film della rassegna, aperta anche al pubblico nei limiti dei posti disponibili, è Gli ultimi saranno gli ultimi di Massimiliano Bruno. Seguiranno Alaska di Claudio Cupellini (il 28 febbraio), Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti (il 13 marzo) e Chiamatemi Francesco di Daniele Luchetti (in programma domenica 8 maggio). I film, messi a disposizione da Cinecittà - Istituto Luce con il supporto delle case produttrici e distributrici, sono stati scelti tra quelli oggi promossi nel mondo e selezionati dai festival internazionali. Il progetto è stato presentato oggi, alla Casa del Cinema da Giuseppe Petrucci (presidente dell'Ens), Roberto Cicutto (presidente e ad di Istituto Luce-Cinecittà) e Giorgio Gosetti (direttore della Casa del Cinema). "Pensiamo che appartenga ai compiti della Casa del Cinema - ha detto Gosetti - offrire servizi nella linea dei supporti all'accessibilità e mettere in valore anche il cinema italiano più recente, creando le condizioni perché anche comunità di pubblico abitualmente escluse dalla fruizione possano apprezzare il lavoro degli autori, degli interpreti e dei tecnici che oggi danno luce al nostro cinema". (ANSA).

ADN KRONOS

Cinema: senza barriere, al via prima rassegna per non udenti

Si parte domenica 24 gennaio alla Casa del Cinema di Roma con 'Gli ultimi saranno ultimi'

 

Roma, 20 gen. (AdnKronos)

(Red/AdnKronos)

Si inaugura domenica 24 gennaio, alla Casa del Cinema di Roma, un programma di cinema italiano dedicato alle persone sorde. Grazie al supporto di Istituto Luce – Cinecittà e in collaborazione con l’Ente Nazionale per la Protezione dei Sordi – Sezione Provinciale di Roma, per quattro domeniche il nuovo cinema italiano si rende accessibile alle persone sorde, con la partecipazione di autori, attori e tecnici. I film, selezionati su indicazione dell’ENS, saranno sottotitolati e sarà disponibile il servizio di interpretariato LIS.

Il primo film della rassegna, aperta anche al pubblico nei limiti dei posti disponibili, è 'Gli ultimi saranno ultimi' di Massimiliano Bruno. Seguiranno 'Alaska' di Claudio Cupellini (il 28 febbraio), 'Lo chiamavano Jeeg Robot' di Gabriele Mainetti (il 13 marzo) e 'Chiamatemi Francesco' di Daniele Luchetti (in programma domenica 8 maggio). I film, messi a disposizione da Cinecittà – Istituto Luce con il supporto delle case produttrici e distributrici) sono stati scelti, su indicazione dell’Ente Nazionale Sordi, tra quelli oggi promossi nel mondo e selezionati dai festival internazionali.

Il progetto è stato presentato oggi, alla Casa del Cinema da Giuseppe Petrucci (presidente Ente Nazionale Sordi), Roberto Cicutto (presidente e AD Istituto Luce Cinecittà) e Giorgio Gosetti (direttore Casa del Cinema).

"Pensiamo che appartenga ai compiti della Casa del Cinema – dice il direttore Giorgio Gosetti – offrire servizi nella linea dei supporti all’accessibilità e mettere in valore anche il cinema italiano più recente creando le condizioni perché anche comunità di pubblico abitualmente escluse dalla fruizione possano apprezzare il lavoro degli autori, degli interpreti e dei tecnici che oggi danno luce al nostro cinema. Siamo grati a Istituto Luce – Cinecittà per aver lanciato quest’idea e per sostenerla con un impegno concreto, ma ancor più all’Ente Nazionale per la Protezione dei Sordi che ha scelto di collaborare con noi aprendo a Roma uno spazio del tutto inedito".

Le proiezioni avranno luogo la domenica mattina alle ore 11.00 nella Sala Deluxe e saranno gratuite con accesso alla sala fino ad esaurimento dei posti disponibili