Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Gio29062017

Ultimo aggiornamento12:33:47

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI
FOGGIA

Foggia - BANDO PUBBLICO INPS PROGETTO HOME CARE PREMIUM - ASSISTENZA DOMICILIARE - DAL 1° LUGLIO 2017 AL 31 DICEMBRE 2018

home2
Si comunica che l'INPS ha pubblicato il bando pubblico HOME CARE PREMIUM, VALIDO SOLO PER I DIPENDENTI E PENSIONATI PUBBLICI (allegato al presente articolo), per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti.
"Home Care Premium", è un programma dell'ex lnpdad, l'istituto di previdenza degli impiegati pubblici, da qualche anno confluito nell'lnps, ed essendo finanziato esclusivamente con le buste paga del pubblico impiego (un prelievo obbligatorio dello 0,35% dai salari e dello 0,15%, volontario, sulle pensioni), è limitato ai dipendenti ed ex dipendenti della Pubblica Amministrazione.
Al momento "Home Care Premium" può contare su un fondo di 220 milioni, che l'anno prossimo arriverà a 300.

I servizi principali erogati sono:
- il rimborso delle spese sostenute per l'assunzione di un assistente familiare (per il dipendente o ex dipendente disabile, un suo familiare di primo grado, il coniuge e da quest'anno un affine anche se non convivente e il convivente di fatto);
- una serie di servizi socio-assistenziali che verranno fomiti in convenzione con gli "Ambiti territoriali" o dagli enti pubblici convenzionati (che si aggiudicano i servizi partecipando a un bando).
In assenza di convenzioni, l'assistito godrà di un'indennità personale maggiorata. Si conta che i beneficiari possano essere circa 30.000.
Per determinare l'indennità dovuta si terrà conto del grado di disabilità e del reddito, determinato sulla base dei valori dell'ISEE socio-sanitario. La cifra massima erogabile può
arrivare, per un disabile gravissimo con un reddito inferiore agli 8.000.000 euro annui, a 1.050 euro al mese. Le indennità già percepite (pensioni ed indennità di comunicazione/accompagnamento) vengono però "detratte" dall' importo spettante.
Ad esempio, se in base al bando una persona avrebbe diritto a percepire 800 euro al mese, ma già percepisce altre indennità, come quella di comunicazione, questa viene detratta dagli 800 euro spettanti per cui (800-255,79= 544,21) la cifra effettivamente percepita sarà di euro 544, 21.

A tal proposito non è chiaro se anche la pensione di sordità, percepita ai sensi della Legge 381/70 verrà parimenti detratta dalla cifra spettante, per cui ci riserviamo ulteriori approfondimenti. Oltre ai contributi in euro, che dovranno poi essere adeguatamente giustificati (esempio: contratti di lavoro assistenti familiari, parcelle o fatture rilasciati da operatori sanitari ecc.) pena la perdita del contributo erogato dal Progetto Home Care INPS, sono previsti servizi integrativi, anche per favorire i rapporti con gli enti locali (in particolare i Comuni) e per spingerli a erogare servizi di sollievo e di supporto a domicilio, che non necessariamente sono rivolti SOLO agli anziani: si ipotizzano anche servizi di logopedia per i bambini con difficoltà di apprendimento per esempio. Una parte dei fondi è destinata anche ai giovani: ci sono borse di studio e programmi per lo studio e il soggiorno all'estero, oltre che corsi di aggiornamento professionale per i lavoratori dipendenti pubblici.
Per presentare la domanda occorre avere;
- i dati completi (nascita, residenza, codice fiscale e PIN DISPOSITIVO o SPID) del titolare del progetto che è il dipendente pubblico o pensionato ex dipendente pubblico;
- i dati completi (nascita, residenza, codice fiscale) del beneficiario del progetto che può essere il titolare
del progetto stesso oppure il coniuge, parenti e affini di primo grado non autosufficienti;
- l'Attestazione ISEE sociosanitario del beneficiario del progetto.
A tal proposito si avvisa cha la data di presentazione della DSU necessaria per ricevere l'Attestazione ISEE sociosanitario, deve obbligatoriamente essere inserita nella domanda online.
Le domande vanno presentate esclusivamente on-line all'INPS dalle 12 del 1 marzo alle 12 del 30 marzo 2017: la graduatoria verrà pubblicata entro il 20 aprile 2017.

Allegati:
Scarica questo file (Bando_Pubblico_HCP_2017.pdf)Bando_Pubblico_HCP_2017.pdf730 Kb