Ente Nazionale Sordi - ONLUS

ads-468x60-SITI-ENS1

Sab13072024

Ultimo aggiornamento23:24:39

Corriere RSS:

Font Size

Profile

Direction

Menu Style

OPZIONI

SIRACUSA, Progetto Servizio Turistico: "Siracusa e Noto anche in Lingua dei Segni"

logo solo sr e noto PICCOLO
IMG 7759 web
IMG 7762 web
IMG 7763 web
IMG 7764 web
IMG 7765 web
IMG 7767 web
IMG 7768 web
IMG 7769 web
IMG 7774 web
IMG 7778 web
IMG 7780 web
IMG 7784 web
IMG 7785 web
IMG 7786 web
IMG 7787 web
IMG 7789 web
IMG 7791 web
IMG 7792 web
IMG 7793 web
IMG 7795 web
IMG 7796 web
Questo progetto pilota in Sicilia è stato fortemente voluto dalla prof.ssa Bernadette Lo Bianco, esperta di Turismo Accessibile siciliano e referente per la Sicilia del Fondo Italiano Abbattimento barriere architettoniche (F.I.A.B.A) e Membro Tecnico del Comitato per il Turismo Accessibile presso il Ministero del Turismo, già nota per aver promosso a Siracusa numerose iniziative sul Turismo Accessibile  facendo diventare Siracusa e poi Noto le prime città del Sud Italia accessibili dal punto di vista turistico e culturale. E' stato possibile  programmare l'iniziativa grazie alla collaborazione con L'Associazione   Italia Nostra, sezione di Siracusa, presieduta dalla prof.ssa Lucia Acerra, e dell'Ente Sordi provinciale, presieduto dal sig. Salvatore Risuglia.

Si tratta di qualcosa di inedito e di diverso rispetto ai soliti itinerari, perché connesso ai bisogni, ai tempi e ai valori specifici dei sordi che possono essere accolti in     percorsi  turistici e culturali che raccontano la storia di Siracusa e di Noto . Tutto questo contribuirà a fare diventare Siracusa e Noto destinazioni turistiche a 360 gradi,  migliorando l'offerta  e ampliando il bacino di   clienti: una perfetta ricetta anticrisi.

Gli organizzatori si prefiggono di ampliare l'offerta programmata alle altre realtà culturali e paesaggistiche della provincia per offrire una variegata gamma di opportunità ai potenziali visitatori.

. Il Progetto "Siracusa e Noto anche in Lingua dei Segni", patrocinato dagli Assessorati alla Cultura    e  alle Politiche Sociali del Comune di Siracusa e dall'Assessorato al Turismo del Comune di Noto, ha trovato un valido appoggio anche nella C.C.I.A.A. di Siracusa tramite il Consorzio Siracusa Turismo, nell'associazione KAIROS, nell'Associazione Guide Turistiche Siracusane, in Natura Sicula, nel Consorzio Taxi, nella Soc. Coop. Sapori Italiani, nel museo Arkimedeion, nell'Associazione " La compagnia dei pupari"  dei Fratelli Vaccaro-Mauceri,    Confcommercio Siracusa  ed in  Village for All, famoso marchio di qualità per il Turismo Accessibile.